Area Cantina

Gtp.eno > MODULI AREA CANTINA

Gestione delle operazioni di cantina, analisi flussi di tracciabilità, organizzazione della produzione, pianificazione dei fabbisogni e gestione dell’approvvigionamento.

MODULI

Riguarda gli aspetti più significativi dell’attività di cantina sia dal punto di vista gestionale che normativo. Le registrazioni si riferiscono in particolare alle fasi di vinificazione e imbottigliamento, fornendo le informazioni necessarie sulle diverse lavorazioni, sui movimenti dei prodotti e sulla gestione delle vasche coinvolte durante tutto il ciclo produttivo. Vengono inoltre elaborati i dati più significativi per compilare le dichiarazioni vitivinicole. I dati inseriti vengono messi a disposizione immediatamente per gli altri moduli.
In sintesi:

  • tabelle: Vigneti, Uve, Vini, Partite, Contenitori, Imballi
  • gestione Lavorazioni (Tagli, Travasi, Imbottigliamenti, Perdite, ecc…)
  • gestione grafica Vasche: movimenti (carichi, scarichi, travasi, tagli, etc.), situazione

Il modulo MPS (Master production schedule) permette l’organizzazione della produzione a partire dal prodotto finito (ordine di produzione) e comprende: il piano di produzione settimanale e giornaliero a preventivo e rettificabile in corso da ordini, esplosione distinta base multilivello, integrazione con la gestione delle spedizioni, acquisizione e gestione dei dati da dispositivi mobili, razionale uso dei sistemi di identificazione automatica. Consente la massima automazione di gestione (MPS, Master production schedule) applicata al settore agroalimentare e del prodotto fresco (IV gamma).

Il modulo MRP (Material Requirement Planning, in italiano: pianificazione del fabbisogno materiali) consente di programmare il fabbisogno dei materiali di produzione e di controllare le giacenze.
La procedura MRP analizza le giacenze di magazzino, gli ordini di produzione, gli ordini clienti e fornitori, le informazioni relative ai prodotti e alla distinta base, con l’obiettivo di supportare le attività di pianificazione legate al mantenimento delle scorte.
Grazie alla distinta base ricorsiva, il sistema verifica la possibilità di evadere gli ordini sia considerando la merce disponibile, sia considerando la sua eventuale lavorazione interna o esterna.
Il sistema MRP elabora automaticamente i fabbisogni, consente di intervenire in modo personalizzato sui quantitativi ed i tempi di riordino e di generare le richieste di preventivo o gli ordini a fornitori con i dati indicati.

Il modulo Registri di Gtp.eno permette di gestire la dematerializzazione dei registri di carico/scarico del settore vitivinicolo, introdotta dal MIPAAF con Decreto 293 del 20/03/2015 e relativi all’intero ciclo produttivo vitivinicolo, dall’ingresso delle uve in cantina alla commercializzazione dei prodotti finiti.
La trasmissione telematica dei dati avviene nell’ambito del SIAN tramite il metodo web services.
Il modulo prevede anche l’acquisizione dei dati da fonti esterne tramite specifici tracciati, utile soprattutto per gli Studi esterni di integrazione e assistenza alle aziende vitivinicole.
La generazione movimenti prevede il controllo centralizzato della correttezza di tutte le informazioni gestite nelle movimentazioni, facendo riferimento alle casistiche e alle codifiche previste dal MIPAAF.
Il successivo invio verrà gestito dal sistema con effetto di “congelamento” delle registrazioni e necessario controllo sull’eventuale modifica nei movimenti e nelle rettifiche.
Il modulo prevede inoltre la determinazione delle movimentazioni per la Dichiarazioni di produzione.