Area Condizionamento

Gtp.agri > MODULI AREA CONDIZIONAMENTO

Gestione lavorazioni delle derrate alimentari, analisi flussi di tracciabilità, organizzazione della produzione, pianificazione fabbisogni e gestione dell’approvvigionamento.

MODULI

Consente di gestire tutte le operazioni sulle partite di derrate prodotte (raccolte) o acquisite (mediante carico da fornitori o conferimento dei soci), dalle pratiche agronomiche eseguite in campo al ricevimento in magazzino, dallo stoccaggio alla lavorazione, dal confezionamento alla spedizione, compresi i materiali e le risorse impiegate.
Ciò consente l’automatico aggiornamento di tutte le tematiche collegate: contabilità analitica, documenti di vendita, magazzino, tracciabilità e rintracciabilità.
Grazie all’interfaccia nativa con Gesag Gtp.TS e con i sistemi di identificazione (barcode e RFID), è possibile gestire il magazzino direttamente da supporto mobile (dispositivo palmare) disponendo di tutte le informazioni aziendali in tempo reale.

Il modulo Registro Olio di Gtp.agri permette di gestire la dematerializzazione dei registri di carico/scarico del settore olivicolo, introdotta dal MIPAAF con decreto n.16059 del 23 Dicembre 2013 e relativi all’intero ciclo produttivo olivicolo, dall’ingresso delle olive in cantina alla commercializzazione dei prodotti finiti.
La trasmissione telematica dei dati avviene nell’ambito del SIAN tramite il metodo web services.
La generazione movimenti prevede il controllo centralizzato della correttezza di tutte le informazioni gestite nelle movimentazioni, facendo riferimento alle casistiche e alle codifiche previste dal MIPAAF.
Il successivo invio verrà gestito dal sistema con effetto di “congelamento” delle registrazioni e necessario controllo sull’eventuale modifica nei movimenti e nelle rettifiche.

Con questo modulo Gesag pone il proprio gestionale al passo con la moderna gestione della tracciabilità e si allinea con i sistemi di comunicazione dati dei più importanti software gestionali nazionali ed europei.
La combinazione della codifica SSCC con l’EDI aumenta l’efficienza logistica delle aziende utilizzatrici, e rappresenta un fondamentale incremento dell’aspetto qualitativo dell’azienda. Il modulo permette tutto questo con funzioni semplici e snelle, che aumentano la produttività e l’automazione nelle spedizioni della merce.

Recentemente la maggior parte dei distributori della GDO (Grande Distribuzione Organizzata) hanno richiesto la gestione del messaggio Avviso di Spedizione (DESADV) tra quelli da scambiare via EDI (Electronic Data Interchange) con i loro fornitori. La necessità di automatizzare la ricezione della merce, confrontare i prodotti che realmente saranno spediti rispetto all’ordine effettuato, ricevere informazioni per la tracciabilità hanno spinto fortemente all’implementazione di questo messaggio nella filiera.
Gesag, ha introdotto questo messaggio nel flusso di scambio dati fatto finora, limitato spesso al solo scambio di ordini e fatture.

Il modulo MPS (Master production schedule) permette l’organizzazione della produzione a partire dal prodotto finito (ordine di produzione) e comprende: il piano di produzione settimanale e giornaliero a preventivo e rettificabile in corso da ordini, esplosione distinta base multilivello, integrazione con la gestione delle spedizioni, acquisizione e gestione dei dati da dispositivi mobili, razionale uso dei sistemi di identificazione automatica. Consente la massima automazione di gestione (MPS, Master production schedule) applicata al settore agroalimentare e del prodotto fresco (IV gamma).

Il modulo MRP (Material Requirement Planning, in italiano: pianificazione del fabbisogno materiali) consente di programmare il fabbisogno dei materiali di produzione e di controllare le giacenze.
La procedura MRP analizza le giacenze di magazzino, gli ordini di produzione, gli ordini clienti e fornitori, le informazioni relative ai prodotti e alla distinta base, con l’obiettivo di supportare le attività di pianificazione legate al mantenimento delle scorte.
Grazie alla distinta base ricorsiva, il sistema verifica la possibilità di evadere gli ordini sia considerando la merce disponibile, sia considerando la sua eventuale lavorazione interna o esterna.
Il sistema MRP elabora automaticamente i fabbisogni, consente di intervenire in modo personalizzato sui quantitativi ed i tempi di riordino e di generare le richieste di preventivo o gli ordini a fornitori con i dati indicati.